Posts in: agosto, 2012

Tralicci, tralicci ed ancora tralicci

Come potrebbe cambiare il paesaggio

Spesso si sente parlare di bellezze del territorio valdarnese come possibile risorsa economica. Un argomento semplice e di facile presa sull’immaginario collettivo. Ma dopo le dichiarazioni di principio servono i fatti. Se si dice che i giacimenti culturali e le bellezze paesaggistiche possono costituire, se ben gestite, un volano economico occorre che le azioni politiche siano congrue con queste dichiarazioni di principio. Troppo spesso abbiamo visto buone prediche seguite da azioni di segno opposto: dai siti archeologici cancellati dalla carta geografica ai mancati o inadeguati ripristini delle aree di cava, solo per fare qualche esempio. Adesso si presenta un altro banco di prova: il caso elettrodotto Cavriglia-Monte San